Come scrivere la trama di un libro


La trama di un libro è l’insieme degli eventi che costituiscono la storia, il conflitto, i personaggi e il loro sviluppo. La trama di un libro è ciò che rende il libro interessante, coinvolgente e originale. È anche ciò che permette al lettore di seguire il filo conduttore della narrazione e di capire il messaggio che l’autore vuole trasmettere.

5 punti da seguire per impostare la trama di un libro

Scrivere la trama di un libro non è un compito facile, ma richiede creatività, pianificazione e revisione e condizionerà ogni passo successivo. Ecco alcuni punti chiave che possono aiutarti a scrivere la trama di un libro che vuoi realizzare:

Scegli il genere e il pubblico del tuo libro. Questo ti aiuterà a definire lo stile, il tono e la struttura della tua storia. Ad esempio, se vuoi scrivere un libro di avventura per bambini, dovrai usare un linguaggio semplice, una trama dinamica e dei personaggi simpatici e coraggiosi.

Crea i personaggi principali e secondari del tuo libro. I personaggi sono gli elementi fondamentali della trama, perché sono loro a vivere gli eventi, a creare il conflitto e a risolverlo. Dovrai dare ai tuoi personaggi una personalità, una storia, dei desideri, dei problemi e delle sfide da affrontare. Dovrai anche decidere qual è il protagonista, l’antagonista e gli alleati del tuo libro.

Definisci il conflitto principale del tuo libro. Il conflitto è ciò che mette in moto la trama, perché crea tensione, suspense e interesse nel lettore. Il conflitto può essere interno o esterno, individuale o collettivo, fisico o psicologico. Dovrai decidere qual è il problema che il protagonista deve risolvere, qual è l’ostacolo che lo impedisce e qual è la posta in gioco del suo successo o fallimento.

Sviluppa la struttura della tua trama. La struttura è il modo in cui organizzi gli eventi della tua storia in una sequenza logica e coerente. La struttura più comune è quella a tre atti: introduzione, svolgimento e conclusione. Nell’introduzione presenti i personaggi, il contesto e il conflitto; nello svolgimento fai evolvere il conflitto attraverso vari colpi di scena; nella conclusione risolvi il conflitto e mostri le conseguenze per i personaggi. Di questo parleremo in modo approfondito in un prossimo articolo.

Scrivi la sinossi del tuo libro. La sinossi è un riassunto breve (ma completo) e accattivante della tua trama, che serve a te per avere bene a mente il piano da seguire quando ti approccerai alla vera e propria scrittura, e sarà utile per presentare il tuo libro agli editori e agli agenti letterari, se vorrai usufruirne. Attenzione: la sinossi non va mai presentata ai lettori, ai quali devi far leggere la quarta di copertina, che è ben altra cosa. La sinossi deve contenere i punti salienti della tua storia, rivelando tutto dall’inizio alla fine. La trama, come la quarta di copertina, è quel testo che deve incuriosire e far capire di cosa parla il tuo libro, ma senza rivelare troppi dettagli o il finale. La sinossi, pertanto, deve essere scritta in modo chiaro, conciso e persuasivo.

Come scegliere la trama di un libro

Esistono diversi tipi di trama, a seconda del genere, del pubblico, della struttura e dello stile del libro che vuoi scrivere. Alcuni esempi sono:

• la trama lineare

• la trama circolare

• la trama a incastro

• la trama a flashback

• la trama a intreccio

• la trama a sorpresa

Ogni tipo di trama ha delle caratteristiche specifiche che devi conoscere e rispettare per rendere il tuo libro coerente e credibile. Approfondiremo in un prossimo articolo questi tipi di trama.

Le fasi della trama di un libro


Per scrivere una trama efficace, devi seguire alcune fasi fondamentali, che sono:

• il brainstorming

• il collegamento delle idee

• la definizione dei personaggi

• la definizione del conflitto

• la definizione dell’ambientazione

• lo sviluppo della struttura

• la scrittura della sinossi

• la revisione finale

In ogni fase, devi porre attenzione alla logica, alla coerenza, alla chiarezza e all’originalità della tua storia. Anche di questo ne parleremo approfonditamente.

Le tecniche narrative


Per rendere la tua trama interessante e coinvolgente per il lettore, devi usare delle tecniche narrative che stimolino la sua curiosità, la sua empatia e la sua partecipazione. Alcune tecniche sono:

• l’uso del dialogo

• l’uso del monologo interiore

• l’uso della descrizione

• l’uso della narrazione in prima o terza persona

• l’uso dell’ironia

• l’uso del sarcasmo

• l’uso dell’umorismo

• l’uso del mistero

• l’uso della suspense

• l’uso del colpo di scena

• l’uso dell’antitesi

• l’uso della metafora

Puoi trovare degli esempi di queste tecniche in uno dei miei prossimi articoli.

Dove prendere spunto per scrivere la trama di un libro

Sappiamo che gli spunti per buttare giù la trama di un libro possono venire da una moltitudine di situazioni reali, come dalla nostra fantasia. Il mondo che ci circonda, persone conosciute, eventi accaduti realmente, argomenti di cui vogliamo parlare e così via. Sono tantissime, direi infinite, le possibilità che ci si presentano. Su questo ho scritto un articolo che ti invito a leggere, intitolato Come iniziare un libro: perché la maggior parte delle persone fallisce.

Conclusione

Ho provato a darti alcuni spunti interessanti e spero ne farai tesoro per inziare a predisporre la trama del tuo prossimo libro. Se poi hai bisogno di un supporto personalizzato, sono sempre a tua disposizione, vieni a conoscere il mio Metodo ARGO. Ricorda che decidere la trama di un libro che scriverai va fatto nel migliore dei modi, altrimenti rischierai di trovarti in vicoli ciechi o a dover affrontare situazioni che potrebbero bloccare la tua creatività.

Buon divertimento nel viaggio all’interno della tua fantasia!😊


Se vuoi prenotare una call gratuita con me, non esitare e contattami, per conoscere il modo migliore per ideare una trama che faccia al caso tuo!

Simone Colaiacomo