Idee per Scrivere un Libro: Come Trovare Spunti Unici e Stimolanti

Sei alla disperata ricerca di idee per scrivere un libro?

Se hai mai desiderato scrivere un libro, sai quanto sia essenziale avere un’idea originale e stimolante. Ma come si trovano queste idee per scrivere un libro? E come si trasformano in un romanzo avvincente? In questo articolo, esploreremo metodi creativi per raccogliere idee uniche e spunti stimolanti per pianificare il tuo prossimo bestseller. Certo, perché questo deve essere il tuo obiettivo. Alza sempre l’asticella e poniti verso quello che stai per andare a fare in modo fermo e determinato. Fai come hanno fatto alcuni grandi scrittori che si sono focalizzati su un argomento o su un luogo preciso e da lì hanno costruito il loro successo.

Certo, ispirazione vola al successo, e dalle idee per scrivere un libro speciale che ti verranno, andrai a costruire lo scrittore che stai per diventare!

La Psicologia dell’Idea

Per prima cosa, comprendiamo la psicologia dell’idea. Le idee possono scaturire da esperienze personali, passioni, sogni o semplicemente dall’osservazione del mondo che ci circonda. Scrivere su ciò che conosci e ami è spesso il punto di partenza migliore, perché sarai a “casa tua”, in ambienti conosciuti, e un argomento di cui si ha padronanza è il migliore per impostare la tua prossima storia. Questo soprattutto se sei alla prima esperienza di scrittura. Altrimenti, dovresti perderti in infinite ricerche per non correre il rischio di scrivere inesattezze. Ad esempio, se sei appassionato di viaggi e hai visitato l’Africa, potresti attingere a quelle esperienze per creare un mondo ricco di dettagli e cultura, proprio come fa Wilbur Smith nei suoi romanzi, dove si può vivere l’Africa selvaggia, oppure, se sei esperto o appassionato di criminologia, come lo sono io, puoi dedicarti alle intricate trame di un thriller di successo e fare come hanno fatto i grandi autori che trovano ispirazione anche in fatti di cronaca nera e poi ricreano la propria storia.

La Sfida delle Domande “Cosa accadrebbe se…”

Un metodo comune per generare idee è porre domande “Cosa se…”. Immagina scenari insoliti o situazioni straordinarie e sviluppa storie basate su di esse. Ad esempio, “Cosa succederebbe se la gravità sulla Terra sparisse all’improvviso?” Questo approccio ha portato a romanzi di successo come “La Strada” di Cormac McCarthy, in cui esplora un mondo post-apocalittico dopo un conflitto nucleare. Devi sforzarti di pensare scenari alternativi a un evento che hai preventivamente individuato, e che sarà il fulcro del tuo romanzo. Poi, create cinque o sei possibili alternative, inizia a ragionare su quale possa fare al caso tuo, quale sia più in linea con il tipo di storia a cui stai pensando, in quale i personaggi che hai in mente sarebbero più a loro agio, dove potrebbero esprimere al meglio le proprie potenzialità e caratteristiche.

Il Potere dell’Osservazione

Impara a osservare il mondo con occhi critici. Prendi appunti su dettagli interessanti, conversazioni affascinanti o eventi insoliti. Spesso, è l’osservazione attenta che scatena idee sorprendenti. I romanzi di Michael Ende, come “La Storia Infinita,” sono ricchi di immagini e dettagli che potrebbero derivare da un’osservazione accurata del mondo circostante. Questo approccio potrebbe aiutarti a dare stabilità alla tua storia, a creare ambientazioni ben costruite ed equilibrate, adatte alla tua trama. Poi così contestualizzare le idee per scrivere un libro che possa prendere forma. Osservare il mondo reale per costruire il mondo ideale per il tuo libro.

La Rielaborazione delle Storie Esistenti

Non aver paura di prendere ispirazione da storie esistenti e rielaborarle in modo unico. Molti classici letterari, come “Orgoglio e Pregiudizio” di Jane Austen, sono reinterpretazioni di temi o situazioni preesistenti. Metti un tuo tocco personale su una storia conosciuta e trasformala in qualcosa di unico.

Esempi da Grandi Autori che ti daranno idee per scrivere un libro

Per comprendere meglio come autori famosi trovano spunti per i loro romanzi, diamo uno sguardo più approfondito a due scrittori di successo: Wilbur Smith e Cormac McCarthy.

Wilbur Smith e l’Africa

Wilbur Smith è noto per i suoi romanzi avventurosi ambientati nell’Africa selvaggia. La sua fonte primaria di ispirazione è stata la sua esperienza diretta nel continente africano. Ha vissuto avventure che hanno plasmato le sue storie. Questo dimostra quanto sia potente attingere dalle esperienze personali per creare un mondo autentico nei tuoi romanzi. Qui ti riporto la mia esperienza personale. Da quando mi sono trasferitonell’Arcipelago Canario non faccio altro che raccogliere informazioni sul luogo, sulla sua natura, sulle popolazioni che hanno vissuto qui prima della conquista spagnola, e sto accumulando scenari per creare le idee per scrivere un libro che possa essere di interesse per i miei lettori.

Cormac McCarthy e “La Strada”

Cormac McCarthy è celebre per il suo romanzo post-apocalittico “La Strada.” La sua idea è nata da una semplice domanda: “Cosa succederebbe se il mondo cessasse di esistere?” Questa domanda lo ha guidato nella creazione di un mondo distopico e nella narrazione della lotta di un padre e un figlio per la sopravvivenza. Ciò dimostra come una singola domanda possa portare a una storia coinvolgente e indimenticabile. Stessa cosa che ho fatto io quando scrissi Dysangelium. Il Diritto di non avere Diritto alcuno. La mia distopia post-apocalittica è nata dall’esigenza di spronare le persone a rispettare il mondo in cui vivono, per “Salvare la Terra” e provare a dare il mio piccolo contributo. Così, sono partito dal pormi la domanda: “Come sarebbe il mondo se nel 1962, in piena Guerra Fredda, un U-2 americano avesse sparato un missile su un mercantile sovietico colpevole di aver superato di pochi metri il limite della quarantena? E se quella imbarcazione, apparentemente trasportante viveri per i cubani affamati a causa dell’embargo, contenesse segretamente delle testate nucleari? Cosa sarebbe accaduto se Unione Sovietica e Stati Uniti avessero iniziato a scatenare l’Apocalisse atomica?” Da questo questito è nato il mio romanzo che mi ha dato grandi soddisfazioni e riconoscimenti, da quello del Salone Internazionale del Libro di Torino a concorsi vari.

Conclusioni

Trovare idee stimolanti per scrivere un libro richiede creatività e una mente aperta. Ispirati a scrittori famosi come Wilbur Smith, Cormac McCarthy e Michael Ende, ma non dimenticare mai di aggiungere il tuo tocco personale. La prossima grande idea potrebbe provenire da qualsiasi parte, quindi rimani sempre curioso e pronto a catturarla quando si presenta.

Risorse Aggiuntive per trovare idee per scrivere un libro

Per ulteriori ispirazioni e approfondimenti sulla scrittura, ti consiglio di esplorare alcune risorse aggiuntive:

Se invece hai voglia di conoscermi e scambiare due parole sull’argomento, puoi prenotare una videocall gratuita con me oppure conoscere i miei servizi prima di contattarmi, visitando la mia Pagina web per Imparare a Scrivere un Libro da Zero, dove potrò aiutarti nella tua prossima avventiura e renderti sempre più autonomo, dandoti i fondamentali che un autore deve assolutamente avere.

In ogni caso, i vari articoli sul mio blog L’Argonauta ti permetteranno di toglierti qualche dubbio. Potrai trovare altre risorse e consigli su come creare un libro e pubblicarlo.

! Ti auguro un buon viaggio in questo fantastico mondo dell’editoria, che sia sempre a vele spiegate, quelle dell’immaginazione e della creatività! 😊


Simone Colaiacomo