Come iniziare un libro trovando l’ispirazione giusta

Scrivere un libro può essere un’esperienza incredibilmente gratificante, ma può anche essere difficile sapere da dove iniziare. Uno dei primi passi per scrivere un libro, che sia un romanzo o una autobiografia, è trovare l’ispirazione per il primo caso, la struttura per il secondo. In questo articolo ci soffermeremo sulla stesura dei romanzi; esploreremo come trovare l’ispirazione per scrivere la tua storia e forniremo consigli utili per aiutarti a superare gli ostacoli comuni.

La vita quotidiana

Per capire come iniziare un libro, la vita quotidiana può essere una fonte inesauribile di ispirazione. Siamo immersi nella quotidianità, e spesso le migliori storie sono quelle che si specchiano nella realtà. Parliamo della verosimiglianza, che spesso gli autori dimenticano per cercare di fare le cose in grande. Pertanto, osserva il mondo intorno a te e cerca di cogliere i dettagli che ti colpiscono. Forse c’è una persona che incontri ogni giorno sulla strada per il lavoro che ti fa pensare a una storia, o forse c’è un luogo che ti affascina e ti fa venire voglia di esplorarlo attraverso la scrittura.

I libri che hai letto

I libri che hai letto possono essere un’altra fonte di ispirazione per iniziare un libro. Forse c’è un romanzo che ti ha colpito particolarmente e ti ha fatto venire voglia di scrivere qualcosa di simile, o forse c’è un genere letterario che ti appassiona e ti ha portato, nel tempo, a desiderare di esplorarlo personalmente attraverso la scrittura.

I film che hai visto

Anche i film che hai visto possono essere un forte stimolo per accingerti a iniziare a scrivere un libro. Forse c’è una pellicola che ti ha colpito particolarmente e ti ha fatto venire voglia di scrivere una storia simile, o forse c’è un genere cinematografico che ti appassiona e ti affascina al punto da portarti a creare la tua trama.

Le persone che conosci

Le persone che conosci possono essere utili a riportare la tua realtà nei tuoi racconti. Quanto spesso capita di avere un amico, un collega, un parente talmente particolare da averlo a lungo immaginato come un personaggio di un romanzo? Ed ecco che l’idea prende forma. O anche, c’è una persona nella tua vita che ti ha colpito particolarmente e ti ha fatto venire voglia di raccontare la sua storia, o forse ci sono delle persone intorno a te che hanno delle storie interessanti da raccontare. Questo può essere un altro modo funzionale per capire come iniziare a scrivere un romanzo.

La natura

La natura è forse un riferimento prezioso per iniziare a scrivere un libro, perché dà forma a una tua vicenda e la contestualizza. Questa potente risorsa va anche dosata, poiché bisogna capire quando sfruttare un’ambientazione anziché un’altra, contestualizzando la tua trama. Prenditi del tempo per osservare il mondo naturale intorno a te e cerca di cogliere i dettagli che ti colpiscono. Forse c’è un paesaggio che ti affascina e ti fa venire voglia di esplorarlo attraverso la scrittura, o forse ci sono degli animali o delle piante che ti fanno pensare a una storia.

I centri urbani

Di pari passo con la natura, le città, i paesini e qualunque tipologia di centro urbano sono le location ideali per i libri e li condizioneranno. Se la tua storia si svolge in un paesino di montagna sperduto, di certo non potrai sfruttare locali di ogni tipo come potresti fare in una metropoli. Ma se il tuo personaggio è un pastore, allora la montagna è il posto giusto e in città sarebbe fuori luogo. Ma a volte è interessante anche andare a esplorare le situazioni medo adatte e improponibili, per dar forma a una storia che sia stimolante per i lettori, come potrebbe essere, per esempio, un pastore sardo a Milano!

Eventi rilevanti e personaggi famosi

Altro aspetto rilevante per scrivere un libro basato su eventi realmente accaduti è studiare la storia o la vita di specifici personaggi. Qui è necessario uno studio approfondito, perché non c’è cosa peggiore di leggere un libro pieno di inesattezze storiche o imprecisioni sulla vita di qualcuno di conosciuto. L’ideale è essere esperti di un settore. Se sei un esperto di archeologia, sarà meglio se scrivi un libro ambientato all’epoca dei latini, come ha fatto l’archeologo Michele Mattei, che non metterti a scrivere di astrofisica. Servono competenze in questi casi e non si può agire con superficialità.

Conclusione

In conclusione, questi sono esempi, ma potremmo trovare un’infinità. Individuare lo spunto migliore per capire come iniziare un libro può essere difficile se ci si pone dei limiti, e bisogna imparare a capire da quale fonte andare ad attingere. Ricorda di prenderti del tempo per osservare e ascoltare il mondo intorno a te e cerca di cogliere i dettagli che ti colpiscono. Con un po’ di pazienza e curiosità, potrai trovare l’ispirazione per iniziare a scrivere il tuo prossimo romanzo!

Se poi vuoi approfondire il passo successivo, ti invito ad andare a leggere il mio articolo su come scrivere un libro e seguire i passaggi giusti per non perdersi lungo la stesura. Ci sono scrittori che provano, ma poi si smarriscono nel cammino e smettono di scrivere un libro per iniziarne un altro, fallendo ripetute volte. In questi casi è meglio seguire i consigli di chi ha le competenze giuste per aiutarti a crescere. Puoi provare un percorso che fa la differenza in tempi brevi, ad esempio affidando il tuo viaggio come scrittore a un Coach Letterario.

Per ora, ti auguro una buona scelta di storia! 😊


Se vuoi prenotare una call gratuita con me, non esitare e contattami, per conoscere il modo migliore per iniziare un libro che tocchi le corde giuste per i tuoi gusti e le tue attitudini!

Simone Colaiacomo